FOCUS LUNIGIANA 2019

La Fondazione Bruno Visentini ha condotto un’indagine a livello nazionale mirata a rilevare le aspettative dei giovani tra i 14 e i 19 anni riguardo al 2030, anno in cui i nati nel nuovo millennio si troveranno, auspicabilmente, a muovere i primi passi della loro vita autonoma.

Le domande sono state rivolte nel mese di dicembre 2019 ad un campione di 474 studenti dell’area territoriale della Lunigiana dell’Istituto Pacinotti-Belmesseri di Bagnone. L’intento è stato quello di analizzare la percezione dei giovani nei confronti delle loro prospettive di realizzazione e della realtà che li circonda.

Tra i risultati emersi, un ragazzo su dieci dichiara di non aver mai immaginato il proprio futuro, mentre un ragazzo su quattro dichiara di non averne fiducia. Un ragazzo su quattro afferma di avere una sorella o un fratello NEET, ma il 95% dei rispondenti si immagina occupato nel 2030 per il 44% come lavoratore dipendente, e per il restante 56% come professionista, imprenditore o lavoratore autonomo. Riguardo i dati sulla mobilità, due terzi dei rispondenti vorrebbero rimanere in Italia nel 2030, di cui la metà nella propria città, mentre un terzo preferirebbe spostarsi all’estero, preferibilmente in un altro paese europeo.

Risultati dell'indagine Focus Lunigiana