III RAPPORTO 2019

Il Divario generazionale e il reddito di opportunità

“Divario generazionale” è il ritardo accumulato dalle nuove generazioni, rispetto alle precedenti, nel raggiungimento della propria indipendenza economica e “Indice di Divario Generazionale” (GDI – Generational Divide Index), è l’indicatore sintetico costruito per rilevare gli ostacoli che si frappongono al raggiungimento della maturità economica e sociale delle nostre giovani generazioni.

L’analisi e le proposte. Il III Rapporto 2019 “Il Divario Generazionale e il reddito di opportunità”, oltre a mettere a confronto le misure generazionali della Legge di Bilancio 2018 con quelle varate nella successiva, traccia un primo percorso di rientro dell’Indice del Divario Generazionale ai livelli precrisi, stimando l’impatto in tal senso dell’introduzione del reddito di opportunità, o la ridefinizione del reddito di cittadinanza e della Garanzia Giovani.

Per la prima volta, inoltre, viene presentato anche un indice territorializzato per macroregioni, al fine di mettere l’accento sull’emergente e ulteriore divario generazionale dei giovani del Sud. Una sorta di spread tra le opportunità offerte a un giovane del Nord rispetto a quelle offerta a un giovane del Mezzogiorno.

Sul tavolo anche la questione ambientale per la quale quantomeno i nostri giovani cominciano ad avere piena consapevolezza. Sarebbe assurdo immaginare come, dopo tanti sforzi, i nostri giovani trovino, finalmente oltrepassato il muro del divario generazionale, un paesaggio inospitale ad attenderli.

Copertina-Il-divario-generazionale-e-il-

Per acquistare il rapporto cartaceo: https://www.luissuniversitypress.it

Per leggere l'introduzione del Rapporto 2019:

Introduzione Rapporto 2019

Per consultare l’Appendice del Rapporto 2019: 

appendici-il-divario-generazionale-e-il-reddito-di-opportunita-rapporto-2019